Due amiche si incontrano al Mercato di Sant’ Ambrogio , non si vedono da qualche tempo ma si ritrovano subito. Tante idee, la stessa passione per l’Arte, lo stesso sentimento viscerale verso questo quartiere dove vivono da molti anni. Cuore vivo e pulsante di Firenze, in Sant’Ambrogio si respira aria di canto, di danza, di suoni e colori vivaci. Voci intrecciate, viavai continuo, profumi di spezie, di aromi, di fiori e frutta.
Germoglia subito una pazza idea.
Affrontiamo una nuova avventura. Cerchiamo un punto focale, un centro di gravità che divenga una nuova antenna culturale in questo quartiere/ museo diffuso così effervescente e armonioso.

Nasce così La Cour Carrée, un piccolo spazio quadrato all’interno di una tenda del mercatino delle Pulci in Largo Annigoni. Una minuscola Galleria d’Arte e punto vendita a tema, in continuo cambiamento mensile o bimestrale secondo l’argomento artistico affrontato. Giovani e meno giovani si confronteranno con un luogo espositivo peculiare, sarà un sede esclusiva, per eventi speciali e per modalità espositive originali.
Il fumetto animerà l’esordio de La Cour Carrée.


DANIELA CRESTI:

Fiorentina di adozione, innamorata di questa meravigliosa città, vivo nel quartiere di Sant’Ambrogio dove cultura e bellezza sono a portata di vista in ogni momento, giorno e notte. Ciò mi ha stimolato e permesso di occuparmi di Arte da e per molti anni.
Sono Daniela Cresti, ho collaborato con la rivista web di Arte EXIBART (www.exibart.com) e su la stessa rivista on paper, praticamente dalla sua nascita passando poi nel 2011 ad ARTRIBUNE (www.artribune.com).
Contemporaneamente ho scritto anche per il mensile cartaceo SEGNO e presentato mostre ed eventi per alcune gallerie cittadine.
Attualmente seguo gli eventi artistici per il quotidiano web STAMPTOSCANA (www.stamptoscana.it) Inizierò la prossima avventura a Dicembre 2016 gestendo, insieme all’amica e gallerista Rosanna Tempestini Frizzi, il nuovo spazio La Cour Carrèe che aprirà la tenda prossimamente con un evento stimolante come il Fumetto. Grazie a tutti per attenzione.


ROSANNA TEMPESTINI FRIZZI:

Mi piace presentarmi con le parole di Carolina Orlandini, ovvero propormi nel mio ruolo di gallerista, cioè quella che è stata la mia attività precipua a Firenze dal 1996.


"Rosanna Tempestini Frizzi è stata il deus ex machina di una realtà attiva e fresca, in un panorama dell'arte contemporanea fiorentino che è stato a volte troppo asfittico. Rosanna in questi vent'anni ha saputo osare con coraggio, mossa dalla sola passione e dall'amore per il contemporaneo nelle sue manifestazioni a 360 gradi. Quello che mi ha colpito in lei è la libertà, libertà di suggerire, libertà di rifiutare ciò in cui non si crede, ma soprattutto la libertà di sperimentare".


Anche Sergio Tossi sintetizza la storia della Corte A.C. addirittura parlando di "servizio pubblico. Se non l'avesse creata la mia amica Rosanna avrebbe dovuto pensarci il sindaco ad una cosa così. Tanta arte, tanta creatività bella in questo spazio curioso..." eccetera.


Dunque mi auguro di ben proseguire e non deludere ma anzi aggiungere e stimolare nuove curiosità oggi con La Cour Carrée. L'energia non manca, le proposte ci sono, io confido nella buona fortuna e nella simpatia degli amici e del pubblico.